Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Buongiorno Visitatore se ancora non sei Registrato che aspetti fallo ora e Tifiamo FORZA AMBRI

Ricordati di Presentarti e fatti conoscere aiuta a far crescere questo luogo di Tifosi e Simpatizzanti



Vi aspettiamo Numerosi Gli Admin Mirna e Ale
Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Spazio Personale di mio figlio Ale e dedicato agli amanti di Hockey e allo Svago


    Tra quelli dell’Ambrì c’è voglia di scherzare, mentre di là ci si prepara a ricevere il nuovo allenatore

    Condividere
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    Tra quelli dell’Ambrì c’è voglia di scherzare, mentre di là ci si prepara a ricevere il nuovo allenatore

    Messaggio Da Mirna il Lun 26 Gen 2009, 10:24

    Ambrì – Claudio
    Micheli ha compiu­to da poco i trentotto anni, ma da qual­che settimana
    dimostra una vitalità da seconda giovinezza. «Se è vero che sto
    ringiovanendo, a fine stagione avrò di­ciott’anni», scherza
    l’engadinese. Il quale riconosce i meriti dell’allenatore nel salto di
    qualità effettuato dall’Am­brì. «Adesso tutti sanno cosa fare e le cose
    vanno meglio, in partita come in al­lenamento.

    L’ambiente è buono e ora spe­riamo di andare avanti così».
    Quanto a Cada, la soddisfazione glie­la si legge in faccia, anche se
    fatica a parlare, perché si è sgolato per tutta la partita, nonostante
    la facile vittoria. «Devo farmi sentire, non posso dare sot­to voce le
    indicazioni ai giocatori. Io parlo forte di natura, me lo fa spesso
    no­tare anche mia moglie».
    Comincia a farsi strada la voce se­condo cui stai diventando la
    prima scel­ta dell’Ambrì per la prossima stagione. «Io non guardo così
    avanti. Il mio pros­simo obiettivo è l’allenamento di lunedì e poi più
    in là quello della partita di sa­bato prossimo a Kloten. Adesso vi
    lascio e vado a bere qualcosa, che mi brucia la gola», conclude con un
    sorriso Cada. L’ambiente è invece molto dimesso dall’altra parte del
    corridoio, dove il si­lenzio regna tra i giocatori del Rapper­swil e
    Chambers tace a sua volta. Del resto il suo destino è segnato, dopo
    l’in­terim successivo al licenziamento di Morgan Samuelsson, tornerà a
    fare l’assistente, questa volta del finlandese Raimo Summanen, che
    dalla settimana prossima sarà il nuovo allenatore dei Lakers.
    G.A.

    laRegioneTicino

      La data/ora di oggi è Dom 19 Nov 2017, 10:16