Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Buongiorno Visitatore se ancora non sei Registrato che aspetti fallo ora e Tifiamo FORZA AMBRI

Ricordati di Presentarti e fatti conoscere aiuta a far crescere questo luogo di Tifosi e Simpatizzanti



Vi aspettiamo Numerosi Gli Admin Mirna e Ale
Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Spazio Personale di mio figlio Ale e dedicato agli amanti di Hockey e allo Svago


    Ambrì a testa alta a Ginevra aspettando il Rapperswil...

    Condividere
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    Ambrì a testa alta a Ginevra aspettando il Rapperswil...

    Messaggio Da Mirna il Ven 23 Gen 2009, 10:44

    Biancoblù in cerca di conferme nonostante le assenze sul fronte offensivo


    Consegnate finalmente alla... storia le prime due vittorie
    consecutive del­la stagione (!!!), l’Ambrì guarda avan­ti con quella
    fiducia nei propri mezzi che gli mancava appunto da troppo tempo. Il
    “menu” del weekend propo­ne ai biancoblù l’odierna trasfertona a
    Ginevra e poi l’impegno casalingo di domani contro il Rapperswil
    avversa­rio direttissimo. Alle Vernets appena tre giorni fa ha lasciato
    i tre punti il Lu­gano, e su quel ghiaccio gli stessi bian­coblù hanno
    vinto una sola delle lo­ro ultime 12 partite: eppure stasera potranno
    scendere in pista senza ca­ricarsi di troppa pressione, con lo spi­rito
    cioè di chi non ha nulla da perde­re. Domani, il Rappi (9° a +5
    sull’HCAP ultimo) andrà invece assolutamente battuto, per poter poi
    puntare alla mi­glior posizione ipotizzabile al via dei playout,
    appunto il nono rango.

    Roccia Cada ribadisce però che prima di tutto va preparata e
    giocata la sfi­da di Ginevra, e che solo durante il lungo viaggio
    notturno di ritorno si potrà e dovrà cominciare a pensare ai Lakers.
    Ma, soprattutto, il tecnico ce­co ribadisce che «la priorità va data
    al­le prestazioni e non alla classifica, per­ché se ci sono le prime,
    arrivano an­che i punti: il nostro compito in que­sto momento –
    sottolinea Cada – è di portare avanti con costanza il lavoro,
    progredendo di partita in partita».
    Sul fronte giocatori, fermo restando che il quartetto straniero
    non sareb­be stato toccato, c’è da segnalare l’infortunio di cui è
    stato vittima Wahlberg in allenamento: all’attac­cante svedese sono
    stati applicati al­cuni punti di sutura ad un gomito e ne avrà per
    almeno una settimana. Quasi certamente assenti anche l’infortunato
    Murovic e l’ammalato Schönenberger, Cada affronta dunque il weekend con
    appena 11 attaccan­ti.
    (PI.GI.)

    Giornale del Popolo

      La data/ora di oggi è Dom 19 Nov 2017, 10:08