Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Buongiorno Visitatore se ancora non sei Registrato che aspetti fallo ora e Tifiamo FORZA AMBRI

Ricordati di Presentarti e fatti conoscere aiuta a far crescere questo luogo di Tifosi e Simpatizzanti



Vi aspettiamo Numerosi Gli Admin Mirna e Ale
Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Spazio Personale di mio figlio Ale e dedicato agli amanti di Hockey e allo Svago


    L'Ambrì è salvo: battuto all'overtime il Visp

    Condividere
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    L'Ambrì è salvo: battuto all'overtime il Visp

    Messaggio Da Mirna il Dom 10 Apr 2011, 07:05


    Una rete di Joey Isabella, su tiro di Denisov al 66.13, regala all'Ambrì Piotta la meritata vacanza in una stagione tribulata. Difronte ad oltre 5mila spettatori, gara-5 si conclude sul 1-0 per i Leventinesi, grazie anche a Thomas Bäumle che ha salvato la porta leventinese in più occasioni.
    AMBRÌ – L'Ambrì è salvo! Al termine di una partita combattutissima e decisa solo all'overtime dalla realizzazione di Isabella, Duca e compagni hanno infatti avuto la meglio del coriaceo Visp e si sono garantiti la permanenza nell'elite dell'hockey svizzero anche per la stagione 2011/2012. Il Visp ha da subito dimostrato al pubblico delle grandi occasioni accorso per questo importante incontro – ben 5'528 gli spettatori presenti – di credere ancora nella rimonta, mettendo sotto i padroni di casa e sfiorando in più occasioni la rete d'apertura. I biancoblù hanno dal canto loro di nuovo palesato enormi difficoltà difensive ed hanno concesso agli ospiti, bravi nell'installarsi nel terzo leventinese, diversi rebound. La pressione dei vallesani è sfociata in un clamoroso palo colpito da Dolana in situazione di superiorità numerica, ma il punteggio non si è sbloccato. Risvegliati dal rischio corso ed approfittando di un power play, Duca e Pestoni hanno sfiorato il punto d'apertura, mentre Elias Bianchi ha visto la sua realizzazione annullata dalla quaterna arbitrale a causa di un invasione d'area di porta. Nel secondo periodo l'HCAP ha alzato il ritmo, mettendo sotto grande pressione la compagine di serie B ma dimostrandosi di nuovo poco concreto. Gli ospiti si sono limitati a difendere, ma nelle poche sortite offensive si sono resi molto pericolosi, costringendo il solito immenso Bäumle agli straordinari. Negli ultimi scampoli del terzo, i locali hanno potuto giostrare per ben 50'' in 5 contro 3, ma a causa di un imbarazzante Stirnimann sono stati gli uomini di Mongrain a rendersi pericolosi, con Dolana che si è guadagnato un rigore poi neutralizzato dal cerbero di casa. Scosso dall'errore, l'Ambrì si è riportato avanti ed ha colpito un montante con capitan Duca, poco dopo che Pestoni si era visto parare un tiro a botta sicura da Müller. Nel terzo tempo il nervosismo l'ha fatta da padrone, entrambe le squadre hanno infatti badato soprattutto a non commettere errori. Gli uomini di Constantine sono comunque stati i padroni del ghiaccio ed hanno fatto il gioco, mentre il Visp si è difeso con ordine ed ha rimandato la decisione della partita all'overtime. Nei tempi supplementari i ticinesi hanno continuato ad evidenziare la loro sterilità offensiva, al cospetto di una squadra romanda apparsa ormai sfinita, ma al 66'13 Joey Isabella ha abilmente deviato in porta un potente tiro scagliato da Denisov, spezzando l'equilibrio e regalando alla sua squadra la meritata salvezza. Kevin Constantine: Anche stasera era la partita che mi aspettavo. In fondo è la natura della squadra soffrire. All'inizio della serie abbiamo avuto delle difficoltà, ma in tutte le altre partite abbiamo avuto noi in mano il gioco. Trovo che abbiamo giocato abbastanza bene. Ora ci godiamo questa serata e tra qualche giorno inizieremo a pensare alla prossima stagione. Reto Sormani, www.solohockey.ch

    HC Ambrì Piotta - EHC Visp 1-0 ds (0-0; 0-0; 0-0; 1-0)
    Stadio: Valascia
    Spettatori: 5528
    Arbitri: Rochette/Stricker, Fluri/Müller
    Reti:
    66.13 Joey Isabella (Denisov, Brunner) 1-0.
    Penalità:
    HCAP = 3 x 2 Min, 1 x 10 Min (Botta)
    EHCV = 4 x 2 Min

      La data/ora di oggi è Lun 25 Set 2017, 06:12