Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Buongiorno Visitatore se ancora non sei Registrato che aspetti fallo ora e Tifiamo FORZA AMBRI

Ricordati di Presentarti e fatti conoscere aiuta a far crescere questo luogo di Tifosi e Simpatizzanti



Vi aspettiamo Numerosi Gli Admin Mirna e Ale
Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Spazio Personale di mio figlio Ale e dedicato agli amanti di Hockey e allo Svago


    I rigori condannano l'Ambrì allo spareggio col Visp

    Condividere
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    I rigori condannano l'Ambrì allo spareggio col Visp

    Messaggio Da Mirna il Dom 27 Mar 2011, 08:26



    Una partita iniziata con le migliori premesse: un buon pubblico, Kutlak recuperato parzialmente, la squadra motivata e la voglia di riscatto. Al termine dei primi due tempi i Leventinesi conducevano 2-0, per farsi poi rimontare ad inizio terzo periodo. Sprecate le occasioni, si è andati ai rigori... dove Inti Pestoni e Thomas Bäumle ce l'hanno messa tutta.
    AMBRÌ – Niente da fare. Il Rapperswil è riuscito ad espugnare per la seconda volta la Valascia e si regala le vacanze. Un Ambrì generoso ma incapace nuovamente di amministrare un doppio vantaggio (nonostante il rientro di Kutlak che ha giocato i primi due tempi) ha ceduto solamente ai rigori dopo una serie lunga dove i biancoblù sono arrivati a un nonnulla dalla vittoria. Giovedì in Ticino comincerà lo spareggio col Visp che determinerà la squadra che completerà la NLA nella stagione 2001/2012.
    Forse ancora un po’ segnati dalla bruciante sconfitta di giovedì in gara-5, i biancoblù sono scesi sul ghiaccio un po’ timorosi e hanno inizialmente subito la pressione del Rapperswil, parso più pimpante e aggressivo. La fiamma dei sangallesi si è però affievolita all’11’54 quando in superiorità numerica l’Ambrì ha aperto le marcature con Botta. Da allora solo leventinesi: prima Kariya e poi Pestoni hanno infatti colpito rispettivamente un palo e una traversa.
    La seconda frazione è cominciata sulla falsa riga dei primi 20’, con i ragazzi di Constantine alla ricerca del secondo punto. Rete che è arrivata al 26’49 per merito di Brunner, lesto a involarsi tutto solo verso Manzato dopo una deviazione a centro pista. Il raddoppio ticinese ha però dato una scossa al Rapperswil che in seguito ha tentato di farsi più minaccioso dalle parti di Bäumle, lo stesso portiere dell’Ambrì si è però rivelato insuperabile.
    L’imbattibilità di Bäumle è durata tuttavia solo poco meno di 3’ nell’ultimo terzo, in quanto Roest (al primo gol nei playout) ha approfittato di un errore in uscita dal settore difensivo di Gautschi (e la storia si ripete...) per accorciare. Meno di 2’ dopo i sanagallesi hanno trovato anche il pareggio con Rizzello, il più veloce a ribadire a rete una respinta del portiere dei ticinesi. Il resto del tempo è scivoltato via senza grandi emozioni, mentre nell’overtime l’Ambrì – dopo aver corso qualche grosso pericolo - non ha sfruttato 2’ di superiorità numerica proprio sul finire di supplementare. A sancire il risultato finale sono stati pertanto i rigori, che hanno premiato il Rapperswil.
    Roman Botta: “Dovevamo chiudere la partita quando ci trovavamo sul 2-0, invece sono stati bravi loro a rimontare. In seguito l’ago della bilancia poteva pendere da una come dall’altra parte. Abbiamo ancora commesso diversi errori in disimpegno perché proviamo sempre a uscire dalla nostra zona difensiva controllando il disco invece che liberare. Questa sconfitta fa male perché ci siamo resi conto più volte durante la serie che il Rapperswil era abbordabile. Ora col Visp dovremo avere l’attitutine giusta per metterli sotto subito e chiudere al più presto la serie”.
    Inti Pestoni: “Il morale della squadra è molto basso ovviamente. Stiamo vivendo un incubo: sembrava essere destino che questa serie non l’avremmo vinta. Prima il 2-0 nella serie, poi le sconfitte all’overtime, sabato sera eravamo ancora avanti nel punteggio e ci hanno rimontato, poi nei rigori eravamo a un passo dalla vittoria... Adesso cerchiamo di recuperare un po’ approfittando del turno di pausa poi dovremo affrontare il Visp senza sottovalutarli assolutamente”.
    Pietro Filippini, www.sport.tio.ch

    HC Ambrì Piotta - HC Rapperswil Jona 2-3 dr (1-0; 1-0; 0-2; 0-0)

    Stadio: Valascia
    Spettatori: 3436
    Arbitri: Rochette/Stricker, Fluri/Müller
    Reti:
    11.54 Roman Botta (Murovic, Pestoni) 1-0; 26.49 Adrian Brunner (Raffainer, Denisov) 2-0; 42.46 Stacy Roest (Nordgren, Pöck) 2-1; 44.35 Antonio Rizzello (Roest) 2-2.
    Rigori: Kariya -; Richard -; Duca -; Nordgren -; Pestoni 1-0; Rizzello -; Botta -; Roest -; Stirnimann -; Riesen 1-1; Riesen -; Duca -; Reid 1-2; Pestoni 2-2; Reid 2-3; Pestoni -.
    Penalità:
    HCAP = 1 x 2 Min
    HCRJ = 5 x 2 Min
    HCAP: Bäumle; Casserini, Denisov; Gautschi, Guerra; Bundi, Schulthess, Kutlak, Stirnimann; Raffainer, Walker, Hofmann; Duca, Kariya, Pestoni; Botta, M. Bianchi, E. Bianchi; Meier, Brunner, Murovic.
    Note: Ambrì senza Veilleux (squalificato), Landry, Westrum, Kobach, Bundi (infortunati), Marghitola, Incir, Isabella, Randegger e Zanetti (soprannumero). Time-out: 55’56 Ambrì. Pali: 13’20 Kariya, 16’28 Pestoni.

      La data/ora di oggi è Lun 25 Set 2017, 08:11