Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Buongiorno Visitatore se ancora non sei Registrato che aspetti fallo ora e Tifiamo FORZA AMBRI

Ricordati di Presentarti e fatti conoscere aiuta a far crescere questo luogo di Tifosi e Simpatizzanti



Vi aspettiamo Numerosi Gli Admin Mirna e Ale
Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Spazio Personale di mio figlio Ale e dedicato agli amanti di Hockey e allo Svago


    BIENNE 3-4 AMBRÌ dopo prolungamento (1-0 2-1 0-2, 0-1)

    Condividere
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    BIENNE 3-4 AMBRÌ dopo prolungamento (1-0 2-1 0-2, 0-1)

    Messaggio Da Mirna il Sab 28 Mar 2009, 17:38



    Reti:
    10’37” Fata (Bicek, Steinegger) 1-0; 24’39” Gossweiler (Bicek) 2-0;
    33’06” Tschantré (Tschannen, Fröhlicher/espulso Schönenberger) 3-0;
    34’22” Schönenberger (Bundi, Stirnimann) 3-1; 42’16” Sciaroni (Duca)
    3-2; 47’58” Christen (Micheli/espulso Kparghai) 3-3; 60’41” Naumenko
    (rigore) 3-4
    Bienne: Caminada; Kparghai, Steinegger; Reber,
    Gossweiler; Stalder, Fröhlicher; Bicek, Fata, Banham; Randegger, Peter,
    Tschannen; Truttmann, Tschantré, Neff; Lötscher, Himelfarb, Nüssli
    Ambrì Piotta: Krizan; Naumenko, Stephan; Bundi,
    Kutlak; Gautschi, Celio; Horak; Marghitola; Duca, Westrum, Sciaroni;
    Murovic, Bianchi, Demuth; Micheli, Schönenberger, Stirnimann; Christen,
    Zanetti, Walker
    Arbitri: Eichmann, Prugger; Arm, Küng Note: 5’191 spettatori.
    Penalità: Bienne 8 x 2’ più 1 x 10’ (Steinegger al
    19’39”); Ambrì 5 x 2’. Bienne senza Bärtschi, Boss, Desmarais,
    Ehrensperger (inf.), Dostoinov (ammalato), Desmarais, Hill e Küng
    (soprannumero); Ambrì privo di Bäumle,Mattioli (inf.) e Wahlberg
    (soprannumero). Tiri: 21-35 (7-14, 10-10, 4-10; 0-1). Al 32’51”
    infortunio di Westrum (probabile commozione cerebrale). Time-out Bienne
    al 59’24”. Premiati Caminada e Krizan.
    dal nostro inviato Moreno Invernizzi
    Bienne – Forse nemmeno Hitchcock sarebbe stato capace di imbastire una trama più avvincente di quella di gara-6.
    Ancora una volta l’Ambrì ha fatto il gioco... del trampolino. S’è
    lasciato cadere sul fondo in avvio di partita, per poi prendere lo
    slancio e girare in suo favore il parziale. Ma ieri ha fatto ancor di
    più, trovando il gol che vale le vacanze e il posto in LNA
    nell’overtime. Tutto qui? No: il punto finale alla stagione l’ha messo
    Naumenko trasformando un rigore dopo che Demuth era sgusciato a
    Himelfarb e Reber col Bienne a 5 contro 4. È finita così. Con i
    giocatori a riversarsi in pista, festa (e fumogeni) nel settore dei
    leventinesi e cori inneggianti a Nicola Celio, fresco di...
    pensionamento. Ma, appunto, è finita. Domani le luci della Valascia
    rimarranno spente. Niente gara-7.
    Il che non era assolutamente scontato considerato come si erano
    messe le cose in avvio di partita. La squadra di Ehlers, sebbene abbia
    tirato la metà rispetto a quella di Cada nel primo tempo, ha
    riguadagnato gli spogliatoi in avanti di una rete. A siglarla è stato
    il... mago Fata (un nome, una garanzia), sganciato da Bicek, che dopo
    aver bruciato in velocità statuetta Christen ha freddato Krizan. Di
    male in peggio per i ticinesi, che in avvio di secondo tempo hanno
    incassato il raddoppio a firma di Gossweiler con un tiro dalla media
    distanza. La situazione è sembrata del tutto compromessa quando lo
    special team con Tschantré quale ultimo terminale del triangolo
    imbastito con Tschannen e Fröhlicher.
    Poi ecco il colpo di scena. Anzi, i tre colpi di scena. Tutti dai
    colori biancoblù. Schönenberger appena 16” dopo il terzo gol del Bienne
    ha accorciato il passivo. Dopodiché Krizan ha vinto uno spettacolare tu
    per tu con Fata consentendo ai leventinesi di andare alla seconda pausa
    con due reti di ritardo. Un margine colmabile, a patto di mantenere
    calma e lucidità. L’Ambrì l’ha fatto. Ha gestito al meglio la delicata
    situazione uscendone con quelle due reti che andava cercando, quelle
    che gli hanno permesso di rimandare ogni decisione all’overtime,
    iniziato con i leventinesi in inferiorità. Il Bienne nel tentativo di
    forzare i tempi si è sbilanciato troppo in avanti ed è stato punito dal
    contropiede di Demuth. Himelfarb fermandolo fallosamente ha fatto la
    frittata, Naumenko, segnando il rigore, l’ha servita.
    L’Ambrì ha dunque messo il punto finale alla sua stagione. Da oggi
    si volta pagina: in Leventina è tempo di pensare al futuro, che i
    leventinesi affronteranno senza Micheli, giacché il numero 38 dei
    leventinesi la prossima stagione giocherà nei GCK Lions in LNB.

    kolzig98

    Maschile
    Numero di messaggi : 1
    Età : 62
    Località : bolzano italia
    Occupazione/Hobby : barman
    Data d'iscrizione : 28.03.09

    Re: BIENNE 3-4 AMBRÌ dopo prolungamento (1-0 2-1 0-2, 0-1)

    Messaggio Da kolzig98 il Ven 24 Apr 2009, 16:17

    chiedo scusa ai tifosi ma vivendo in italia non sempre riesco a seguire l hockey svizzero so che il davos ha vinto lo scudetto pero non so se l ambri si è salvato grazie mille per la risposta
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    Re: BIENNE 3-4 AMBRÌ dopo prolungamento (1-0 2-1 0-2, 0-1)

    Messaggio Da Mirna il Ven 24 Apr 2009, 19:42

    Siiiiiiiiiiiiiii l'Ambri è salvo per fortuna evvivaaaaaaaaaaaaaaa Very Happy

    Contenuto sponsorizzato

    Re: BIENNE 3-4 AMBRÌ dopo prolungamento (1-0 2-1 0-2, 0-1)

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 25 Set 2017, 08:16