Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Buongiorno Visitatore se ancora non sei Registrato che aspetti fallo ora e Tifiamo FORZA AMBRI

Ricordati di Presentarti e fatti conoscere aiuta a far crescere questo luogo di Tifosi e Simpatizzanti



Vi aspettiamo Numerosi Gli Admin Mirna e Ale
Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Spazio Personale di mio figlio Ale e dedicato agli amanti di Hockey e allo Svago


    BIENNE - AMBRÌ PIOTTA 3 - 2 (0-0, 1-1, 2-1)

    Condividere
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    BIENNE - AMBRÌ PIOTTA 3 - 2 (0-0, 1-1, 2-1)

    Messaggio Da Mirna il Mer 18 Mar 2009, 09:02



    Reti:
    22’27’’Tschantré (Reber; esp.Bianchi) 10; 27’55 Duca (Micheli-Westrum;
    esp. Fata) 1-1; 48’52’’ Murovic (Naumenko; esp. Reber) 1-2; 54’27’’
    Fata (Truttmann-Tschantré) 2-2; 59’04’’Tschannen (Banham; esp.Walker)
    3-2. Spettatori: 5’014.
    Arbitri: Kurmann e Stricker (Arm e Küng).
    Penalità: 5x2’ c. Bienne; 6x2’ c. Ambrì Piotta. Bienne:
    Caminada; Hill, Kparghai; Küng, Fata, Nüssli; Reber, Gossweiler;
    Tschannen, Peter, Randegger; Fröhlicher, Stalder; Truttmann, Himelfarb,
    Banham; Lötscher,Tschantré, Neff. Ambrì Piotta:
    Krizan; Naumenko, Stephan; Duca, Westrum, Sciaroni; Bundi, Kutlak;
    Murovic, Bianchi, Demuth; Celio, Horak; Walker, Schönenberger, Micheli;
    Marghitola; Christen, Zanetti, Isabella.
    Note: Bienne senza Steinegger, Meyer,
    Ehrensperger,Wetzel,Bärtschy,Boss (inf.),Desmarais e Bicek (in
    sovrannumero). Ambrì Piotta senza Bäumle, Stirnimann, Mattioli (inf.),
    Gautschi (ammalato) e Wahlberg (in sovrannumero). Dal 59’28’’ al
    60’00’’ Ambrì Piotta senza portiere. Al 59’46’’ «time-out» Ambrì
    Piotta. Premiati Tschantré e Duca.
    DAL NOSTRO INVIATO FLAVIO VIGLEZIO
    BIENNE - All’Ambrì Piotta, dopo il disastro di gara-1, club e tifosi
    chiedevano una reazione. E una reazione,dal punto di vista dell’impegno
    e della grinta, c’è sicuramente stata. All’Ambrì si chiedeva però
    soprattutto una vittoria per non peggiorare ulteriormente una
    situazione già molto delicata. Ed invece i biancoblù tornano da Bienne
    con una sconfitta difficilissima da digerire, per il modo in cui è
    maturata.
    Già, perché la squadra di «Roccia» Cada ieri sera è andata
    vicinissima ad un successo che, per quanto visto sul ghiaccio, non
    sarebbe stato assolutamente usurpato. Grazie ad un «power-play» non
    trascendentale ma finalmente più efficace, l’Ambrì era infatti riuscito
    a pareggiare dapprima la rete di apertura del confronto firmata da
    Mathieu Tschantré nelle prime fasi del periodo centrale. Ma soprattutto
    si era portato in vantaggio nel periodo conclusivo con Mirko Murovic,
    bravo a farsi trovare pronto nello slot a deviare un tiro-appoggio di
    Nick Naumenko.
    Una rete di vantaggio difesa senza nemmeno troppo soffrire fino a
    meno di sei minuti dalla terza sirena. Che in uno sport come l’hockey
    su ghiaccio sono tanti, ma con un pizzico di attenzione – e diciamolo
    pure... – di fortuna in più l’Ambrì avrebbe potuto realizzare il
    «colpaccio». Un po’ di attenzione difensiva in più, che avrebbe
    permesso di evitare il pareggio firmato da Rico Fata. Un po’di fortuna
    in più, perché la penalità fischiata a Julian Walker per simulazione, è
    parsa quanto meno dubbia. E al 59’04’’ Tschannen, solo soletton ello
    «slot», ha fatto esplodere lo Stade de Glace. Già, Julian Walker,
    l’uomo che, squalificato dal giudice unico della Lega Reto Steinmann,
    nemmeno avrebbe dovuto giocare... Il Bienne si trova adesso nella
    posizione di poter gestire un doppio vantaggio in una serie che
    potrebbe apparire compromessa: ma per quanto si è visto ieri sera,
    nulla èa ncora deciso. E l’Ambrì ha il dovere di crederci fino
    all’ultimo

      Argomenti simili

      -

      La data/ora di oggi è Ven 24 Nov 2017, 13:11