Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Buongiorno Visitatore se ancora non sei Registrato che aspetti fallo ora e Tifiamo FORZA AMBRI

Ricordati di Presentarti e fatti conoscere aiuta a far crescere questo luogo di Tifosi e Simpatizzanti



Vi aspettiamo Numerosi Gli Admin Mirna e Ale
Settore Giovanile di Ambri Piotta e Svago/Nails Word

Spazio Personale di mio figlio Ale e dedicato agli amanti di Hockey e allo Svago


    Cada arrabbiato: "Due errori gravi"

    Condividere
    avatar
    Mirna
    Webmaster
    Webmaster

    Femminile
    Numero di messaggi : 311
    Età : 49
    Località : Piotta
    Occupazione/Hobby : Casalinga - Mamma a Tempo Pieno
    Data d'iscrizione : 19.01.09

    Cada arrabbiato: "Due errori gravi"

    Messaggio Da Mirna il Lun 09 Mar 2009, 09:46

    RAPPERSWIL - Rostislav Cada è arrabbiato, arrabbiatissimo: sperava
    che l’ Ambrì potesse final­mente vincere a Rapperswil, in­vece è giunta
    l’ennesima sconfit­ta sul ghiaccio dei sangallesi. E alla base di
    questo nuovo k.o. vi sono stati degli errori individua­li, come
    sottolinea il tecnico ce­co dei leventinesi: «Non è possi­bile
    commettere errori come quelli di gara-5: il rigore causato da Bundi è
    originato da una leg­gerezza precedente, poi quel di­sco perso sulla
    linea blu avversa­ria che ha innescato il contropie­de del Rapperswil
    per il provvi­sorio 2-1. Peccato davvero, per­ché avevamo raddrizzato
    una si­tuazione difficile e verso metà partita avevamo anche preso il
    sopravvento, creandoci delle oc­casioni importanti per passare in
    vantaggio. Ma proprio nel miglior momento dell’ Ambrì, il Rapper­swil
    ha approfittato della nostra disattenzione e ci ha colpiti. A questi
    livelli certi errori non si possono proprio commettere, perché si
    pagano a caro prezzo».

    La partita non era comunque ancora conclusa, a quel
    punto: avete avuto occasioni per segnare di nuovo, spre­cando però
    tanto davanti a Streit:

    «Sono d’accordo. Si è sempre det­to che questa serie sarà decisa dai
    dettagli: ebbene, il Rapperswil ha trasformato il proprio rigore, noi
    non ci siamo riusciti. Questi par­ticolari purtroppo fanno la
    diffe­renza. Più in generale, credo che anche davanti al portiere
    avver­sario cerchiamo troppo spesso la soluzione più complicata. La mia
    squadra deve tornare a giocare in modo semplice e badare alla so­stanza
    più che alla forma».
    Va comunque detto che nel primo tem­po il Rapperswil ha dominato e voi siete parsi davvero troppo passivi:
    «Loro sono risultati molto più ag­gressivi e veloci, sono d’accordo, ma
    noi abbiamo avuto il merito di contenere i loro attacchi e di andare
    alla pausa sotto solo di un gol, quindi ancora in partita. Con il
    passare dei minuti siamo mi­gliorati, abbiamo preso fiducia. Il gol del
    2-1 del Rapperswil è arri­vato nel nostro miglior momento e questo
    dispiace veramente».
    Ora non avete più diritto all’errore...
    «La serie non è finita! Anche la quinta partita ha
    dimostrato che le due squadre si equivalgono. Senza i nostri errori,
    chissà come sarebbe andata a finire... Certo, martedì in gara-6 sarà
    fondamen­tale evitare le leggerezze che han­no macchiato la nostra
    ultima prestazione».
    Ultima battuta su Erik Westrum, non proprio brillante sabato:
    «Lui e la prima linea non sono riusciti a confermarsi sugli otti­mi
    livelli della quarta sfida, ma quello di Erik è un calo fisiologi­co,
    che ci può assolutamente sta­re. Si è infatti allenato poco negli
    ultimi tempi visto il ritmo così ravvicinato delle partite».
    Gregory Sciaroni, autore dell’unico gol dell’ Ambrì Piotta, è sulla lunghez­za d’onda del suo allenatore:
    «Abbiamo iniziato male, entran­do sul ghiaccio troppo molli, poi ci
    siamo ripresi bene e avremmo anche potuto passare in vantag­gio. La
    serie rimane comunque equilibrata ed è ancora tutta da giocare. Noi
    faremo di tutto per tornarea Rapperswil a giocarci la decisiva gara-7».

    P.P.

      La data/ora di oggi è Dom 19 Nov 2017, 10:17